Storie sulla Città di Milazzo


Storie sulla Città di Milazzo

Abbiamo pensato di farvi conoscere la nostra città tramite Storie sulla Città di Milazzo.

A Milazzo si possono notare molti siti “Antichi” che esistono ancora e sono in uno stato di manutenzione ottimale; come il Municipio, il Castello, la Chiesa Madre.

Altri invece negli anni sono stati modificati ed adeguati ai tempi, come Via Medici, Piazza del Carmine, e la Passeggiata dei Sospiri (oggi solo Marina Garibaldi), vedi foto qui sotto. 

La Direzione del B&B Piazza Roma, Vi farà scoprire le Storie sulla Città di Milazzo in una StoryBoard suddivisa in parti.

Una delle vicende importanti per l’economia di Milazzo, fu la costruzione della Stazione Ferroviaria, voluta fortemente dai milazzesi proprio dopo la Prima Guerra Mondiale; che per la costruzione del fabbricato se ne accollarono pure le spese.

Il fabbricato della Stazione Ferroviaria di Milazzo essendo vicino sia a dei mulini già esistenti che al porto, agevolò di molto l’importazione e l’esportazione delle merci e non solo della stessa Milazzo, ma di tutto il comprensorio.

Leggi anche: Il Castello di Milazzo

La Stazione Ferroviaria e il porto di Milazzo a seguito del Terremoto di Messina (28 dicembre 1908) acquistarono ancora più importanza, diventando così i centri vitali per l’economia di Milazzo.

Lo scalo merci acquisì sempre più importanza, per l’esportazione di Ortofrutta sia al nord Italia che all’estero; favorì la nascita di diverse agenzie di spedizioni ferroviarie, aumentando così le attività di fabbriche di ghiaccio, per la conservazione, fino agli anni cinquanta con l’esportazione di vini, quindi aziende vinicole e tutto l’indotto, dai bottai, ai trasportatori tramite carri.

Leggi anche: Storie su Milazzo II^ parte

Alcune anticipazioni sulla Nascita di Milazzo:

Milazzo si formò da un’isola poco distante dalla terraferma. Successivamente grandi quantità di detriti e depositi alluvionali dei Monti Peloritani la unirono alla Sicilia.

Contattateci per altre info e disponibilità, clicca qui>>

Iscriviti alla nostra Newsletter, per rimanere aggiornato