Il Castello di Milazzo


Il Castello di Milazzo

Il Castello di Milazzo, ha una superficie di oltre 7 ettari, di cui quasi più di 13.000 mq coperti da fabbricati, rappresentando uno dei complessi fortificati più grandi d’Europa.

Il primo nucleo abitativo si intravede nella parte settentrionale dell’area del Castello essendo presente una necropoli del neolitico.

Tramite il commercio, e gli scambi con le Isole Eolie e la posizione strategica, accresce anche la popolazione.

Con i primi colonizzatori Greci (VIII–VII sec a.C.) questo agglomerato prese corpo crescendo sempre più, sino ad aumentare di ruolo e importanza, essendosi costituita l’Acropoli o “città fortificata”.
Si forma così nella parte portuale la subcolonia Mylai, l’attuale Milazzo.

Gli Arabi dopo l’843 diedero vita al primo nucleo, sulle rovine e fondamenta delle civiltà locali, greche, romane e bizantine.

Successivamente, i Normanni e gli Svevi edificarono nuove strutture, poi gli Aragonesi l’adeguarono militarmente, ed infine gli Spagnoli lo circondarono con la poderosa cinta bastionata conferendogli le dimensioni di una Cittadella visibile a tutt’oggi.

Leggi anche: Storie sulla Città di Milazzo

Il castello sul versante di nord-ovest è protetto dallo strapiombo naturale, mentre verso sud-est, il pendio in direzione della città e del porto è difeso delle cinta murarie.

Vanta ottime potenzialità visive, infatti si può vedere il golfo di Patti, Milazzo, sul braccio di mare che separa la penisola stessa, l’arcipelago Eoliano e tutto l’entroterra con il suo sistema di fortezze a presidio delle vie di comunicazione che si proiettavano all’interno della Sicilia attraverso le fiumare peloritane.

Nell’estate del 1860 Garibaldi fece abbandonare il presidio borbonico del Castello. Dal 1880 al 1959 la struttura è stata adibita a carcere ed ha subito numerose trasformazioni.

Tra il 1991 e il 2002, e tra il 2008 e il 2010, il complesso è stato oggetto di due importanti restauri.

Oggi è tempo di tornare a viverlo come luogo dell’eccellenza culturale e artistica della intera Sicilia.

Leggi anche:  Il Fantasma del Castello di Milazzo

Nel periodo estivo è possibile visitare il Castello di Milazzo tutti i Venerdì e le Domeniche dalle 18:30 Incontro: Ingresso principale.
Per prezzi ed altre info, potete contattare l’Associazione Guide Turistiche Messina o ai seguenti recapiti Cell.: 347 30 39 885339 62 52 313 scoprimilazzo@hotmail.com o tramite la pagina facebook – È possibile organizzare pure visite guidate per gruppi anche in altre giornate, orari e lingue previa prenotazione.

For guided tours in English booking in advance is required
Pour les visites guidées en français veuillez réserver au préalable
Para las visitas guiadas en español se necesita la reservación

 

Contattateci per altre info e disponibilità sulle nostre camere.

Iscriviti alla nostra Newsletter, per rimanere aggiornato